Nuove opportunità per la gestione degli stabilimenti balneari

Nuove opportunità per la gestione degli stabilimenti balneari

Nuove opportunità per la gestione degli stabilimenti balneari

Il Bel Paese è un territorio di straordinaria bellezza, mari e coste caratterizzano lo scenario turistico italiano. Le regioni costiere sono la destinazione preferita di molti vacanzieri europei e non, il che rende il turismo costiero e marittimo un importante comparto dell’economia nazionale.

 

L’utilizzo e la trasformazione del demanio marittimo ed il conseguente aumento dello sfruttamento del litorale ha dato avvio allo sviluppo di un’economia di settore con un enorme potenziale economico e lavorativo. E’ proprio grazie ai cambiamenti che attualmente si stanno delineando nello scenario normativo che nei prossimi mesi potrebbero consolidarsi interessanti opportunità economiche e di investimento.

 

A luglio 2016, infatti, è stato approvato il Disegno di Legge Delega al Governo per la revisione e il riordino della normativa relativa alle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali ad uso turistico ricreativo.

 

La revisione sarà fatta nel rispetto della normativa EU (Direttiva Bolkenstein2006/123/CE), per garantire che le modalità di affidamento delle concessioni siano in linea con i principi di concorrenza, qualità paesaggistica e sostenibilità ambientale.

 

In questo contesto Bureau Veritas Italia ed ASC hanno avviato un progetto per la certificazione delle strutture che gestiscono spiagge ed aree demaniali basato sulla norma ISO 13009.

 

Tale certificazione garantisce agli ospiti e alla Pubblica Amministrazione che il livello dei servizi erogati sia oggettivamente elevato sotto diversi profili.

 

Le principali opportunità per le imprese certificate:

 

▪ Nei prossimi bandi per l’affidamento delle concessioni, un’impresa balneare con servizi di qualità certificata avrà  maggiori opportunità di aggiudicarsi l’appalto;

▪ Un’impresa balneare con servizi di qualità certificata potrà garantire una gestione aziendale sostenibile, basso impatto ambientale delle strutture, offerta di servizi come la sicurezza, l’informazione e la comunicazione, la pulizia e raccolta dei rifiuti, un buon livello di accessibilità, attività di intrattenimento socialmente utili, etc.

▪ Inoltre avrà un impatto positivo a livello di immagine utile in ambito pubblicitario e di marketing.

info: 3474842879

www.ascsportcampania.it


Recent Posts: